Vendere su eBay: sbarca a Salerno il format di Confcommercio

Vendere su eBay

Vendere su eBay: sbarca a Salerno il format di Confcommercio

Sbarca anche a Salerno Vendere su eBay, l’iniziativa targata Confcommercio volta a sensibilizzare le piccole e medie imprese al commercio elettronico. Ad organizzare l’evento, che si terrà a partire dalle 9:30 di lunedì 9 maggio presso il Grand Hotel Salerno, i Giovani Imprenditori Confcommercio di Salerno supportato dal team di Ecommerce HUB.

Se ancora non ti sei iscritto, clicca qui

[av_button label=’Registrati’ link=’manually,http://’ link_target=’_blank’ size=’x-large’ position=’center’ icon_select=’no’ icon=’ue800′ font=’entypo-fontello’ color=’custom’ custom_bg=’#ff8000′ custom_font=’#ffffff’]

Come nasce l’idea di Vendere su eBay?

Guida per vendere su eBay

Mentre il commercio elettronico continua a raccogliere risultati sempre migliori, come dimostra la ricerca recentemente pubblicata dalla Casaleggio Associati, ancora sino a qualche mese fa Confcommercio registrava nelle piccole e medie imprese diffidenza e scarsa conoscenza dei meccanismi legati al commercio elettronico. Per questo motivo, già a partire da settembre dello scorso anno, Confcommercio e eBay hanno stretto un accordo per favorire lo sviluppo delle vendite online attraverso la pubblicazione di una guida. Accanto a questa iniziativa, poi, è stata prevista una serie di incontri volti a favorire la crescita e lo sviluppo delle conoscenze necessarie a valutare consapevolmente l’impresa commerciale online. L’evento si è già svolto in numerose cittadine italiane, fra cui Prato, Treno, Firenze e Ferrara. Adesso, grazie alla volontà dei Giovani Imprenditori Confcommercio di Salerno e all’esperienza del team di Ecommerce HUB, l’evento sbarcherà anche a Salerno.

L’evento si terrà presso la sala conferenze Tafuri, presso il Grand Hotel Salerno. Alla manifestazione, inoltre, sarà presente Luca Ambrosini, Hard Goods Manager di eBay, e sarà fatto dono a tutti i partecipanti il libro Vendere su eBay della collana Le Bussole. Il programma di massima, sarà articolato come segue:

  • ore 9:30: accredito dei partecipanti;
  • ore 10:00: saluti delle istituzioni – Giovani Imprenditori Confcommercio di Salerno;
  • ore10:15: il negozio nell’era di internet – Confcommercio nazionale;
  • ore 11:15: eBay come partner nella vendita online;
  • ore 12:15: modulo formativo “Come vendere su eBay – a cura di eBay Italia;
  • ore 13:15: domande e risposte;
  • ore 13.30: chiusura dei lavori.

Perché Ecommerce HUB partecipa?

Sin dal principio, il team di Ecommerce HUB si è prefisso l’obiettivo di investire sul territorio salernitano. Alla base di questa scelta, la volontà di creare nuove opportunità sul proprio territorio, senza sentirsi costretti a cercarle altrove. Anche per questa ragione, la prima edizione di Ecommerce HUB, tenutasi lo scorso 14 novembre, si è svolta a Salerno. Una scelta che ha premiato l’evento e che, pertanto, verrà nuovamente confermata anche per la seconda edizione dell’iniziativa.

Sulla base di questa filosofia, il team di Ecommerce HUB ha deciso sin da subito di stare al fianco dei Giovani Imprenditori Confcommercio di Salerno, mettendo a disposizione le proprie conoscenze ed esperienze.

Il commercio elettronico sia un alleato

Presidente di Giovani Imprenditori Confcommercio di Salerno

Per l’occasione, abbiamo intervistato il presidente dei Giovani Imprenditori Confcommercio di Salerno, Giuseppe Venturiello.

Presidente, lei che ha contatti diretti con i commercianti, che grado di consapevolezza rileva fra loro rispetto alle tematiche del commercio elettronico? Ne conoscono le potenzialità, si pongono con spirito critico di fronte alla scelta di aprire uno store online?

Ancora oggi si registra nelle piccole e medie imprese diffidenza e scarsa conoscenza dei meccanismi legati al commercio elettronico, e non è ancora sviluppato un grado di consapevolezza necessario per comprendere tutte le potenzialità del commercio digitale, ponendosi a  volte nella condizione di pensare che il commercio on line rappresenti un concorrente e non un alleato.

L’inaugurazione della stazione marittima e, non appena possibile, quella di piazza della Concordia finiranno per aprire Salerno al turismo e, conseguentemente, per trasformare il tessuto commerciale della città. Un’opportunità per Salerno, che potrà farsi conoscere in tutto il mondo ed apprezzare per i suoi prodotti. Quanto il commercio salernitano ha bisogno dell’online in tal senso?

In un momento in cui Salerno sempre più è alla ribalta per il suo sviluppo turistico anche alla luce dell’inaugurazione della stazione marittima e delle altre opere cantierizzate in città, appare sempre più evidente l’importanza e la necessita dei nostri commercianti di sviluppare una conoscenza del settore elettronico per favorire una loro presenza on line che affianchi il negozio fisico, per aumentare non solo le loro possibilità di vendita del prodotto ma sopratutto un allargamento della loro rete dei contatti.

Quando manca ancora una settimana all’evento, risultano già oltre 400 aziende registrate. Secondo lei, cosa spinge i commercianti in questa direzione? Avete in mente di organizzare altri eventi di questo genere?

La grande partecipazione di questi giorni con la registrazione di oltre 400 operatori del commercio ci spinge a proseguire in questa azione di formazione sul territorio che operi sempre più a vantaggio delle nostre imprese favorendone la crescita e la competitività, è questo uno degli obiettivi primari del gruppo giovani imprenditori di Confcommercio Salerno seguendo le linee guida nazionali dettate dal presidente del gruppo giovani imprenditori Alessandro Micheli, grazie al quale siamo riusciti a chiudere una partnership così importante con eBay, uno dei più grandi marketplace del commercio elettronico.

1 Comment

0