Marketing Automation per Ecommerce – perché è la migliore alleata delle tue vendite

Marketing Automation. Computer with a site that builds the robot's hands. Vector flat illustration

Marketing Automation per Ecommerce – perché è la migliore alleata delle tue vendite

Se sei su questo magazine e sei interessato a partecipare all’evento Ecommerce HUB molto probabilmente hai un eCommerce (o stai meditando di realizzarne uno). 

La prima domanda che ti sarai posto è: da dove inizio? 

Se hai pensato di iniziare investendo tutto sulla piattaforma tecnologica come risposta ovvia… questa potrebbe essere la risposta sbagliata! Andiamo con ordine, sicuramente l’aspetto tecnologico di un eCommerce ha un peso rilevante, ma non è ciò che fa la differenza sull’aumento delle vendite e sulle conversioni. 

Concentrare tempo, risorse (e budget!) solo ed esclusivamente sulla scelta della piattaforma tecnologica con cui sviluppare un eCommerce distrae da quello che è il vero strumento tecnologico e strategico che può realmente influenzare i risultati di vendita in termini di gestione lead e contatti. Stiamo parlando di un software di Marketing Automation, ovvero lo strumento che ti permette di costruire processi e flussi di acquisizione lead, campagne automatiche e segmentazione contatti. Il software di Marketing Automation diventa quindi lo strumento da scegliere e sul quale basare anche la scelta della piattaforma eCommerce e la struttura di tutti i flussi e i processi di marketing. 

 

Marketing Automation: cos’è e come funziona?

La marketing automation permette alle aziende di sviluppare svariate attività per ottimizzare le vendite, migliorare la qualità dei contatti e dei potenziali clienti, rendere più funzionali i processi di marketing, automatizzando delle attività che altrimenti sarebbero svolte manualmente. 

Con l’implementazione di un software di marketing automation avrai la possibilità di automatizzare, come dice la parola stessa, tutte quelle attività e quei processi che ti aiuteranno operativamente a vendere di più, vediamone qualcuna:

 

Acquisire contatti (Lead Generation)

Attraverso l’utilizzo di appositi web form da integrare sul tuo eCommerce hai la possibilità di raccogliere i contatti che arrivano dalle tue campagne e inserirli nel tuo database;

 

Arricchire le anagrafiche (Social Enrichment)

Trovare i profili pubblici sui social, riconducibili alle anagrafiche presenti in archivio, e se presenti arricchirne le anagrafiche con le informazioni rilevate.

 

Tracciare il comportamento 

Fin dal primo ingresso nella piattaforma, per ogni anagrafica, viene costantemente monitorato il comportamento così da identificare caratteristiche ed interessi che andranno a delineare una accurata scheda lead.

 

Automatizzare le campagne

Creare ed automatizzare le proprie campagne, così da fidelizzare i propri contatti e convertirli in potenziali clienti.

Inoltre, grazie a un software di marketing automation puoi segmentare i tuoi clienti in base a una serie di parametri significativi e informazioni raccolte nel tempo e, di conseguenza, puoi gestire campagne mirate basate sui dati

 

Data Driven Marketing

Qualunque scelta di marketing, che riguardi le vendite fisiche o digital, si deve basare sull’acquisizione di dati e sulla loro analisi. Questo è uno dei pilastri fondamentali che determina il successo di un progetto eCommerce. Raccogliere dati è importante, ma ancora di più lo è la fase di analisi ed elaborazione di questi dati.

Data driven marketing.

Data driven marketing concept illustration. Idea of strategy and business.

Un software di Marketing Automation ti permette di tracciare i dati e le interazioni di chi atterra sul tuo eCommerce e compie determinate azioni da te stabilite nei flussi. Puoi ad esempio conoscere chi risponde alle tue email, SMS o messaggi WhatsApp, puoi tracciare la sorgente di acquisizione di un contatto (ovvero da dove arrivano le visite, le compilazioni dei form, ecc.). La Marketing Automation, in sostanza, ti permette di gestire la multicanalità delle tue campagne online e offline.

I dati che puoi apprendere sui tuoi utenti di solito si dividono in “Dati conosciuti” e “Dati appresi”.

 

Dati conosciuti

I dati conosciuti sono costituiti da tutto ciò che tu sai già del tuo cliente, come ad esempio cosa ha acquistato, quanto ha speso e quanto recentemente (ovvero di dati della matrice RFM).

 

Dati appresi

I dati appresi sono costituiti da informazioni sull’utente che impari man mano che cresce l’interazione con lui. Per esempio potrebbero essere dati temporanei, come la posizione del cliente in un determinato momento (o più precisamente la posizione del suo cellulare se possiede la tua app) o dati permanenti, come quelli demografici, sui permessi e sulle preferenze. 

 

La Marketing Automation e l’Analisi Dati Predittiva 

Raccogliere dati su un potenziale cliente (lead) ti permette di impostare degli automatismi predittivi. Attraverso l’assegnazione di punteggi a ogni contatto puoi inviare, ad esempio, campagne ad hoc per tutti i lead che rientrano in determinate categorie di punteggio. 

Lead Scoring

Questo tipo di attività viene definita LEAD SCORING: nel processo di analisi predittiva viene appunto assegnato un punteggio per filtrare i lead che possono avere maggiore probabilità di acquistare, costruire per loro delle campagne di conversione e ridurre al minimo i costi personalizzando l’interazione.

 

La funzionalità di Lead Scoring abbinata all’analisi predittiva ti permette di individuare in anticipo anche tutti quei clienti che sono a rischio abbandono. In questo modo puoi lavorare per mantenere i clienti già acquisiti e abbassare il tasso di abbandono (molto utile per tutti colori che offrono, ad esempio, servizi in abbonamento). 

 

La Marketing Automation e le Strategie di Segmentazione

Una delle funzionalità principali di un software di Marketing Automation è senza dubbio la possibilità di segmentare e raggruppare il tuo pubblico di destinazione. Grazie all’utilizzo di tag puoi catalogare le persone in base alle diversi fasi del loro processo di acquisto e dei diversi “touch point” che fanno parte del loro viaggio di interazione con il tuo brand e le tue offerte. 

Segmentazione

Grazie alla Marketing Automation puoi prevedere diversi step per ogni customer journey, prevedendo diversi percorsi per raggiungere l’obiettivo finale. Creare dei percorsi prestabiliti e quasi obbligati puoi facilitare l’utente a non perdersi durante il suo “viaggio” verso la conversione finale e, sicuramente, aiuta te a migliorare le conversioni.

 

Marketing Automation Experience

Marketing Automation

La segmentazione, il customer journey, il lead scoring… sono solo alcuni degli aspetti che rendono la Marketing Automation la migliore alleata del tuo eCommerce. Per questo motivo, abbiamo pensato di farti vivere una vera e propria “experience” di Marketing Automation per mostrarti in che modo puoi utilizzare diverse fonti di acquisizione contatto (lead generation) e impostare degli automatismi per recuperare un carrello abbandonato e far arrivare l’utente (che in questo caso sarai tu) a completare l’acquisto e ricevere il prodotto. 

 

Lo faremo direttamente il 7 Ottobre durante l’evento Ecommerce HUB, allo stand BrainLead, la piattaforma italiana di Data Tracking e Marketing Automation. 

Tu dovrai semplicemente: 

  • Passare allo stand BrainLead per completare con gli esperti l’experience e ricevere 3 bonus
    • una copia dell’ebook sulla Marketing Automation per eCommerce
    • una free trial di BrainLead della durata di 60 giorni
    • una consulenza gratuita con un tecnico esperto di BrainLead

 

PRENOTA SUBITO LA MARKETING AUTOMATION EXPERIENCE 

Ti aspettiamo il 7 Ottobre a Salerno! 

Autore



0