Elena Farinelli: come non usare i social network per lanciare un ecommerce

ecommerce hub salerno

Elena Farinelli: come non usare i social network per lanciare un ecommerce

Blogger esperta di web marketing e, in particolare, di posizionamento sui motori di ricerca e di comunicazione online tramite blog e social networks, Elena Farinelli aiuterà i partecipanti di Ecommerce HUB a capire l’importanza dei social media. Come (non) usare i social networks nell’ambito del commercio elettronico e la case history di un negozio che ha fatto delle scelte sbagliate.

Elena Farinelli

Chi può avvicinarsi al commercio elettronico? Perché dovrebbe farlo?

In teoria qualsiasi azienda, che venda qualsiasi prodotto o servizio può avvicinarsi al commercio elettronico. Nella mia esperienza però mi sento di dire che chi vende prodotti tangibili e non servizi quali per esempio turismo, biglietti, ecc. deve prima dotarsi della infrastruttura adatta, per poter gestire poi spedizioni, consegne, magazzino, ecc. Perché farlo? sicuramente per allargarsi a nuovi clienti, italiani e stranieri, ma anche per venire incontro alle esigenze del mercato che vuole acquistare con maggior flessibilità di orario e luoghi.

Quanto è importante la formazione nel commercio elettronico?

Molto. Assisto troppo spesso a enormi quantità di denaro buttate in progetti sbagliati o non equilibrati. Inutile spendere x mila euro per un sito, se non si pensa alla promozione sui motori di ricerca, oppure inutile investire in prodotti di lusso, se non si sa a chi venderli… è bene conoscere gli strumenti e i canali di oggi (dai social, ai portali, passando per i blog) e capire come usarli.

Di cosa parlerai all’Ecommerce HUB?

Parlerò di come (non) usare i social networks per lanciare un e-commerce. I social networks come Facebook e Twitter sono molto usati dagli utenti, e possono aiutare le aziende a essere più visibili, purché capiscano che questo mondo non è pubblicità. E le regole del gioco sono diverse. Mostrerò una case history di un negozio online che ha cominciato a vendere grazie a Facebook, dopo qualche errore e tentativo andato a finir male…

Nessun commento

Sorry, the comment form is closed at this time.