4 modi per migliorare l’esperienza cliente grazie al pagamento

4 modi per migliorare l'esperienza cliente grazie al pagamento

4 modi per migliorare l’esperienza cliente grazie al pagamento

A seguito della crisi sanitaria, gli esercenti italiani si sono rivolti al digitale: secondo l’ultimo rapporto della Casaleggio Associati, il numero di aziende iscritte al registro dell’e-commerce è aumentato del 50% tra il 2019 e il 2020, contro solo il 20% nell’anno precedente. La concorrenza online è quindi più spietata che mai

In questo contesto, avere un buon prodotto non è più sufficiente: gli acquirenti vogliono vivere la migliore esperienza possibile. L’86% sembra addirittura essere disposto a pagare di più per usufruirne (SuperOffice, 2021)! Tutto ciò è possibile grazie a una navigazione fluida, un servizio clienti reattivo, un sito web ergonomico… e ad adeguati servizi di pagamento. 

In questo articolo, PayPlug ti spiega in soli quattro punti come offrire un’esperienza memorabile grazie al pagamento. 

 

1. Diversifica i metodi di pagamento proposti

Secondo uno studio del Baymard Institute, il 7% degli acquirenti abbandona il carrello se non trova il proprio metodo di pagamento preferito. Per evitare questa spiacevole situazione, ti consigliamo di offrire almeno tre metodi di pagamento diversi sul tuo sito web: carta di credito, portafoglio elettronico e bonifico bancario, ad esempio. 

Puoi anche proporre soluzioni di pagamento agevolato, estremamente apprezzate dagli acquirenti, come il pagamento rateale. Questa funzionalità agevola l’acquisto, offrendo una maggiore flessibilità al consumatore. Risultato: il 30% degli italiani desidera utilizzarla più spesso per fare shopping (Opinion Way, 2020). 

Ma non è tutto: pagare a rate può portare a un aumento del tuo carrello medio. I clienti che pagano a rate, infatti, hanno un carrello due volte superiore rispetto a quelli che pagano in una volta sola (PayPlug, 2021).

Oltre ad essere un fattore di soddisfazione per la clientela, il pagamento a rate è quindi una soluzione estremamente efficace per aumentare il tuo fatturato! Ti consigliamo Pay Later, una funzionalità proposta da PayPlug grazie alla quale il pagamento è garantito: incasserai l’importo totale dell’ordine, anche se il cliente sarà addebitato in più volte.

 

2. Fluidifica il percorso d’acquisto

Il pagamento è una tappa cruciale: se mal ottimizzato, può farti perdere delle vendite proprio alla fine del percorso d’acquisto e generare frustrazione tra i clienti. La sfida consiste nel togliere qualsiasi punto di attrito, affinché l’esperienza di pagamento sia la più fluida e veloce possibile

Ecco come semplificare la tappa del pagamento sul tuo sito web: 

  • proporre il pagamento 1-click: grazie a questa funzionalità, l’acquirente può scegliere di salvare i dati della propria carta di credito per non doverli reinserire in futuro. Il cliente risparmierà quindi del tempo prezioso e sarà più propenso ad acquistare di nuovo sul tuo negozio online;
  • attivare automaticamente il tastierino numerico dei telefoni cellulari: in questo modo i tuoi clienti potranno inserire più facilmente i dati della carta di credito, accelerando la tappa del pagamento; 

tenere conto delle conseguenze della PSD2: questa direttiva si applica a tutti i pagamenti online di importo superiore a 30 euro, il che significa che l’autenticazione forte è richiesta per la maggior parte delle transazioni. Se non l’hai già fatto, assicurati che la tua soluzione di pagamento sia compatibile, altrimenti corri il rischio di vedere aumentare considerevolmente il numero di pagamenti falliti. Ti consigliamo di informare i tuoi clienti in merito alle conseguenze dell’autenticazione forte. A tal fine puoi utilizzare il nostro kit di comunicazione PSD2, completamente gratuito.

Pagamento 1-click sul sito web Shop Piemonte

 

3. Rassicura i clienti al momento del pagamento

Il 17% degli acquirenti online ha già abbandonato un sito web per paura che le proprie coordinate bancarie non fossero sufficientemente protette (Baymard Institute, 2021). Proprio per questo motivo è fondamentale rassicurare i clienti al momento del pagamento. Come? Offrendo loro un’esperienza coerente e senza intoppi. 

A tal fine, ti consigliamo di scegliere una soluzione che ti permetta di personalizzare la tua pagina di pagamento. In questo modo, anche se il cliente è reindirizzato ad un’altra pagina per finalizzare l’ordine, rimarrà nell’universo del tuo brand e quindi si sentirà al sicuro. 

Ecco un esempio di pagina di pagamento personalizzata sul sito web di Amerigo Milano: il brand ha integrato il proprio logo, i colori e un’immagine di sfondo che richiama la propria gamma di prodotti. La pagina include elementi di rassicurazione, come: la menzione “100% sicuro”, l’icona del lucchetto e il logo PCI DSS, ossia lo standard di sicurezza per la protezione dei dati dell’industria delle carte di pagamento.

Puoi anche optare per una pagina di pagamento integrata: in questo caso, il modulo sarà visualizzato direttamente sulla pagina dell’ordine. È il modello di pagina di pagamento utilizzato dal negozio online Natura Diretta:

Ricordati sempre di verificare che la tua pagina di pagamento sia responsive, per evitare un eventuale impatto negativo sul tuo tasso di conversione da dispositivi mobili.

 

4. Offri esperienze di pagamento innovative

Ti abbiamo dato qualche consiglio utile per migliorare l’esperienza di pagamento sul tuo sito web e in negozio. Puoi fare ancora di più: dando la possibilità ai tuoi clienti di pagare mentre comunicate tramite e-mail, cellulare, SMS o applicazioni di messaggistica. È il principio del cosiddetto commercio conversazionale

Alcune soluzioni permettono di generare link di pagamento, specificando l’importo e il riferimento dell’ordine. Potrai quindi inviare questo link tramite il supporto scelto: il cliente dovrà semplicemente cliccare per essere reindirizzato a una pagina di pagamento sicura e convalidare il proprio acquisto. 

Grazie a questa funzionalità, il tuo servizio clienti sarà in grado di concludere una vendita anche al di fuori del tuo sito web. Ecco come fa IDEEARREDO, negozio online di mobili Made in Italy: i venditori possono prendere un ordine contenente prodotti su misura al telefono e inviare un preventivo tramite e-mail, accompagnato da un link di pagamento PayPlug. 

Anteprima del tool di richiesta di pagamento PayPlug

 

Conclusione

Tra tutte le leve su cui un esercente può contare per migliorare la propria esperienza cliente, il pagamento non deve essere assolutamente trascurato. Offrire pagamenti agevolati apprezzati dal tuo target di riferimento, semplificare l’acquisto e dare la possibilità ai tuoi clienti di pagare tramite il loro canale preferito: queste sono le chiavi per un’esperienza di pagamento vincente! 

Autore

  • Responsabile Marketing


    Gloria Ferrante è responsabile marketing Italia di PayPlug, soluzione di pagamento multicanale. Esperta in e-commerce e molto curiosa, Gloria è sempre alla ricerca delle ultime novità, tendenze ed eventi, e condivide i suoi consigli con gli esercenti per accompagnarli nella loro crescita.